• HyndairuGL

Call of Duty - Il futuro che tutti aspettano

Ciao Ragazzi!! Qua Hyndairu e benvenuti in questo nuovissimo racconto! Oggi qui all’interno del The Last War, vi racconterò una storia. Una storia per certi versi triste, ma che sicuramente vi terrà incollati allo schermo.

In questa serie di capitoli, ripercorreremo tutta la storia, di una serie di Videogiochi, che ha caratterizzato l’adolescenza di moltissimi di noi. La saga di “Call Of Duty Zombie”.


L'inizio

Oggi parleremo di una storia. Una storia che segue l’intero percorso della Storia. La vita di due persone, amici, colleghi, compagni… che durante un loro lavoro finirono con lo scontrarsi, dando vita ad un’intera vita di sofferenza e sopravvivenza per l’intera umanità.

Ci troviamo nella metà del periodo antecedente alla nascita del Messia. Il mondo era diviso in 2: il mondo terreno e l’Etere, bene e male, Umani e Demoni. (Apothicon e Custodi)

Tra le fazioni di Etere e Terra, 2 esseri si distinguevano dagli altri. Questi rimasero nella storia e furono tramandati di generazione in generazioni. Ognuno li chiamava in modo diverso, ma due nomi furono quelli più usati: il Dottor Monty e l’Uomo Ombra.

Il 5 Settembre D.C. gli Apothicon scoprirono che avrebbero potuto usare il pianeta Terra, come passaggio per Agartha. Inviarono meteore di 115 sulla terra, perché sapevano che, un giorno, l’uomo avrebbe usato proprio quei meteoriti per avviare una guerra tra di loro. Una guerra così grande, che l’odio creatosi avrebbe aperto il passaggio che avrebbe permesso agli Apothicon di fuggire dall’Etere oscuro.

Passarono svariati anni e le furiose guerre iniziarono a prendere una piega diversa quando, proprio come previsto, il 15 Gennaio 1292, il portale fu aperto e gli Apotichon entrarono a far parte dello scontro.

Le lotte continuarono per oltre 24 mesi, finché… l’arrivo di 4 persone sconosciute…conosciute poi come i Primis, accorse in aiuto dell’umanità, salvarono il re Sir Pablo Marinus dalle grinfie di un Margwa, uno dei servi più potenti del clan degli Apothicon, e con l’ausilio di 4 armi, dai poteri ancestrali, sconfissero insieme ai Custodi, Gli Apothicon. E diedero fine alla Grande Guerra oltre 5 anni dopo.


La fine della guerra

Terminata la guerra e completata la ricostruzione del regno di Sir Pablo, i Primis salutarono il re, ma prima della loro uscita apparente dalla storia, istruiscono il Re per iniziare a costruire il suo futuro castello, che prenderà il nome di Der Eisendrache.

Il Re Marinus, accompagnato sempre dal suo fidato compagno, un lupo a cui salvò la vita da un Margwa che lo aveva catturato, inizia a costruire il castello, così come i Primis lo avevano istruito. Nel corso degli anni, il Re, fu conosciuto da tutti come il Re Lupo.

Gli anni passarono e il castello fu finalmente ultimato, esattamente con i salvatori del regno dissero.

Il 29 Agosto 1318, il Re Lupo si ammalò gravemente di una malattia così rara da essere incurabile. Questa malattia portò il Re alla morte; il 19 Settembre 1318.

Il suo fedele servitore Arthur, onorando l’ultima volontà del Re Lupo, assieme al lupo del re, sparpagli e seppellisce le sue ossa per tutto Der Eisendrache.

Passarono pochissimi giorni e il nuovo re fu proclamato. Re Arthur.

Tutto andava per il meglio nel regno, la vita era tornata al suo originale splendore, innevato splendore, fin quando un frammento di meteora contenente l’elemento 115, fu calpestato da Arthur, mentre passeggiava nel cortile.

Il frammento si riattivò e in un instante teletrasportò il re, assieme a una piccola cittadina, dove era situato un altro frammento, in Angola, ben 8 secoli dopo, nel 2025.

In questa serie di capitoli, ripercorreremo tutta la storia, di una serie di Videogiochi, che ha caratterizzato l’adolescenza di moltissimi di noi. La saga di “Call Of Duty Zombie”. Sarà come leggere un fumetto o come guardare un anime di vari episodi, insomma ci sentiremo un bel po’ in queste settimane. Noi ci sentiamo alla prossima!! Buona lettura!!

3 visualizzazioni

Via dei Martiri 129C Vinci (FI)

50059

beatgaming@pec.it

cod. fisc. 91047160485

P.IVA 06854720486

© 2019 BeatGaming 

All Rights Reserved

  • Facebook_beatgames
  • istagram2
  • linkedin2
  • twitch.tv_beatgames