• Gabriele Vitale

Mario Kart Tour è davvero una novità?

Ebbene sì! Dopo poco meno di due anni è tornato sul mercato un nuovo capitolo della saga Mario Kart, Mario Kart Tour! Ma in una veste tutta nuova : una piattaforma (quasi) nuova, controlli rivisitati, acquisti in-game, personaggi nuovi! Beh, i presupposti ci sono, ma sarà un tripla A del mobile gaming? Scopriamolo!


Partiamo subito col riconoscere alla Nintendo i meriti per la produzione di un gioco del genere con cui poter giocare in qualsiasi momento della giornata: è una mossa di marketing azzeccatissima. Non credo di essere l’unico a fare un gran premio non appena ha un attimo di tempo libero! Tutto questo naturalmente aumenta il tempo di attività degli utenti all’interno dell’applicazione, di conseguenza incrementa in modo esponenziale la possibilità che gli utenti facciano acquisti in-app. Scelta che personalmente condivido poco: le pubblicità per il “Pass d’oro” sono spesso invasive e molto frequenti. In effetti è innegabile il fatto che al giorno d’oggi quasi tutti i giochi mobile seguono le stesse orme di Fortnite… così come gli “spacchettamenti” dei tubi che ricordano i più famosi (e soprattutto fortunati) bauli di Clash Royale! In quasi ogni schermata del gioco è presente un richiamo ad un acquisto di qualsiasi genere con un prezzo decisamente modico, ma noi gamers conosciamo il tipico circolo vizioso nel quale si può entrare dopo aver shoppato per la prima volta!


Tralasciando ciò passiamo alla parte che mi ha lasciato sorpreso ma in modo negativo: i controlli di guida. Mi ci sono voluti giorni interi per adattarmi a questo nuovo sistema e ancora oggi non riesco a comprendere il perché la casa nipponica abbia deciso di adottare uno stile di guida del genere: per innovarsi? Per differenziarsi dai tipici giochi di guida mobile? Fatto sta che durante i primi gran premi dopo aver installato il gioco è davvero difficile decifrarlo. Belli i tempi in cui si sterzava con un vero volante in Mario Kart Wii! Forse una versione simile per i telefoni non sarebbe una cattiva idea… prendi nota Nintendo!

Che cosa possiamo concludere? A un mese dall’uscita possiamo dire che è decisamente un gioco che merita del tempo, ma solo per farci riaffiorare qualche ricordo. E credo che non sia necessario neanche spenderci molti soldi, data la poca competitività che offre rispetto a molti altri giochi mobile. Buon tentativo Nintendo, ma sappiamo che puoi fare molto meglio!

2 visualizzazioni

Via dei Martiri 129C Vinci (FI)

50059

beatgaming@pec.it

cod. fisc. 91047160485

P.IVA 06854720486

© 2019 BeatGaming 

All Rights Reserved

  • Facebook_beatgames
  • istagram2
  • linkedin2
  • twitch.tv_beatgames